Il ruolo dell’assistente sociale in area minori

Questo post segue a Tutela dei minori parte seconda e tutela dei minori parte prima.

Tutela dei minori (parte terza)

 

Oltre ai servizi sociali anche i genitori e i parenti entro il 4° possono presentare ricorso al Tribunale per i minorenni per la situazione in cui si trova un minore. L’assistente sociale ha il compito di informarli della possibilità e delle modalità di esercizio di questo diritto.

Amici, vicini e parenti oltre il 4°, invece, possono rivolgere le loro preoccupazioni ai servizi sociali o presentarsi alla polizia giudiziaria della Procura per i minorenni che valuterà la situazione e deciderà se depositare ricorso al Tribunale.

Cosa fa la Procura dopo aver ricevuto una segnalazione?

Continue reading “Il ruolo dell’assistente sociale in area minori”

Il procedimento metodologico nel Servizio Sociale

Il procedimento metodologico è

uno schema di riferimento concettuale che guida e orienta in modo scientifico l’azione dell’assistente sociale. Esso inoltre qualifica un intervento di tipo professionale (Dal Pra Ponticelli 1987)

Il procedimento metodologico è suddiviso in fasi che nella realtà pratica possono fondersi e sovrapporsi. Nei libri le fasi possono essere definite in modo diverso in base agli autori. Al di là del nome che esse assumono è importante comprendere pienamente ciò che avviene in ognuna di esse.
Le fasi del procedimento metodologico si susseguono in ordine logico (una dopo l’altra), ma alcune di esse persistono durante tutto il processo di aiuto. Ad esempio la fase di valutazione (in inglese assessment) segue quella di accoglienza della domanda, ma prosegue durante tutto il percorso di aiuto: in questo modo, in caso di necessità, si può riprogettare o apportare delle modifiche.
Se è necessario è sempre possibile tornare a una fase precedente del processo di aiuto. Continue reading “Il procedimento metodologico nel Servizio Sociale”

Tracce estratte prima prova giugno 2016

Conoscere la tipologia di tracce estratte nelle sessioni precedenti dell’esame di stato per assistenti sociali albo B aiuta ad esercitarsi e prepararsi. Di seguito trovate le tracce che sono state estratte nella prima prova scritta di giugno 2016 in diverse sedi d’Italia.

Bari

Continue reading “Tracce estratte prima prova giugno 2016”

Aiuto e controllo nel servizio sociale

L’assistente sociale è un professionista dell’aiuto ma la dimensione del controllo fa parte del suo intervento professionale.
Il controllo nel servizio sociale non è fine a se stesso, MA finalizzato ad accompagnare la persona nel percorso di assunzione di maggiore autonomia e responsabilità.
Il ruolo di controllo esercitato dall’assistente sociale deve essere visto come la”Verifica del progetto di cambiamento promosso e seguito dal professionista”. 

Il ruolo di controllo esercitato dall’assistente sociale è particolarmente evidente in: 

Continue reading “Aiuto e controllo nel servizio sociale”

Valori, Principi e Atteggiamenti nel Servizio Sociale

Un paio di settimane fa ho ricevuto una richiesta per scrivere a proposito dei Principi, Valori e atteggiamenti che guidano il lavoro di un’assistente sociale. Quello che segue è un riassunto ma per ogni categoria e per ogni singolo elemento ci sarebbe ovviamente molto di più da dire. Se siete interessati ad un approfondimento ad esempio dei Principi o dei Valori fatemelo sapere nei commenti, grazie.

 

I Valori nel Servizio Sociale

  • Dignità della persona: l’Uomo è Valore in sé e ha diritto ad essere rispettato indipendentemente dalla propria situazione culturale, sociale, economica, politica e dalla propria fede religiosa.

Continue reading “Valori, Principi e Atteggiamenti nel Servizio Sociale”